domenica 19 aprile 2015

Burger Buns  "homemade"

 

 

 

Non sono mai stata una McDonald's dipendente, ma ecco il mio "burger buns" homemade, bello, soffice, che avvolge la carne succosa, preparata da me, fresca per l'occasione! Niente a che vedere con quelli che almeno una volta, ci è capitato di mangiare nei famosi fastfood! Solitamente si insaporiscono con lattuga una fetta di pomodoro, qualche spicchio di cipolla, cetrioli e ketchup, provatelo con una goccia di tabasco, a noi è piaciuto!  La senape è un'alternativa poi c'è chi lo riempie di maionese! Ognuno ha preparato "di persona personalmente" il proprio "buns", nel mio ho messo lattuga, cipolla, fontina, pomodoro e senape. Oltre ai condimenti base,  il burger può essere insaporito con pancetta, altri tipi di formaggi e chi più ne ha più ne metta!

 

 Per l’impasto:

100 ml d’acqua tiepida
80 ml latte
30 g di burro, ammorbidito
1 uovo
250 g di farina 0
200 g di farina 00
30 g di zucchero
1 cucchiaino di sale
7gr  di lievito di birra secco

Per la copertura:


1 uovo sbattuto
semi di papavero o sesamo


Nella planetaria con il gancio, (oppure in una grande ciotola e poi sulla spianatoia) mescolate le  farine con lo zucchero, il lievito e  l'acqua. Aggiungere poi il sale, il burro ed il latte, lavoratelo per circa 10 minuti fino a quando diventa soffice e liscio.
Mettetelo in una ciotola leggermente unta di olio e coprite con un canovaccio. Lasciatelo lievitare per  1 o 2 ore, finche’ raddoppia di volume in forno con la luce accesa.
Riprendere l'impasto, con le nocche della mano sgonfiate leggermente e formate un panetto,  tagliatelo in 8 pezzi e formate delle palline di circa 8 cm di diametro. Mettete i panini nella teglia con la carta forno coperti con un canovaccio, e fate lievitare ancora per una mezz'ora circa.
Nel frattempo accendere il forno a 190°C.  Poi spenellate i panini con l’uovo sbattuto con un pò d’acqua, e spolverate con i semi di sesamo o papavero.
Cuocete nel forno finchè non sono dorati, circa 15 minuti.
Si possono anche surgelare messi singolarmente nel sacchetto da freezer.